Skip to content

Il caso Marcianò-Solesin

agosto 26, 2016

 

Sono usciti alcuni articoli, ieri, che distorcono la versione ufficiale sul caso Solesin. Infatti, secondo costoro, sarebbe lo stesso Rosario Marcianò ad aver sospeso il suo account Facebook, quando, invece, è la Polizia Postale che ha rimosso la foto con la Solesin in carrozzina incolume, e fatto sospendere il profilo di Marcianò per un mese, anticipando contestualmente la data per l’interrogatorio di garanzia al 2 settembre, mentre poco prima era stato fissato al 21. Rosario però si è avvalso della facoltà di non rispondere e non si presenterà per l’interrogatorio.
La faccenda è organizzata, come sempre, da questo Task Force Butler, (palla di lardo) al secolo Federico De Massis, fratello del noto penalista abruzzese Fabio De Massis: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1334507523227381&id=868476723163799. TFB è protetto dalla magistratura, chiaramente.
Lo zio: Piersante Paneghel (Troll incatenato)  (rendetevi conto che nome)
La cosa curiosa è che lo “zio” di Valeria Solesin (lo sarà veramente?) si autodefinisce Troll (incatenato). Non a caso è un pubblicitario che si occupa di marketing, per cui conosce bene le tecniche di propaganda nonché della gestione delle tecniche di indicizzazione per i principali motori di ricerca e fa da paravento alla famiglia Solesin che, a quanto pare, per motivi che possiamo ben immaginare, non si vuole esporre. Infatti ancora non è dato sapere chi sono i querelanti.
Questo è quello che sta succedendo, tutto il resto è menzogna.
Koenig

From → Justice

7 commenti
  1. marisa corti permalink

    non si riesce a far finire questa faccenda in nessun modo …. e gli anni passano, ……mi chiedo se è possibile che poche persne possano avere un potere cosi’ forte, anche se chiaramente burattini di qualcuno … l’uccisione dell’avvocato (a mio parere uccisione bella e buona) è finità li’ … insomma, non mi capacito … una bella lezione a questi bisognerebbe darla una volta per tutti, ma come ? …. Hanno tutti paura, soprattutto gli avvocati, ma DI CHI ? Maffia, camorra, andrangheta, poteri forti? 🙂

    • Del regime hanno paura, Marisa. E sottinteso di perdere il proprio orticello. Arriveranno al pettine anche loro, sti nodi di schifo. ps: Google esercita boicottaggio anche qui, soo ora vedo il tuo commento, ciao.

  2. AGGIORNAMENTO:

    Le foto in questione sono state successivamente attribuite ad un altro fotografo, tale Thibault Camus che, solitamente, si occupa di moda… il che è strano. Ma è ancora più strano il fatto che uno dei due scatti risulta eseguito alle 20:48 del 13 novembre 2015, quando sappiamo che il supposto attacco terroristico nel teatro Bataclan si sarebbe verificato tra le 21:40 e le 21:48 [fonte]. Quindi abbiamo la conferma che le istantanee si riferiscono ad un’esercitazione, sebbene sul sito della AP Images l’immagne (in vendita) sia descritta nel seguente modo: “A woman is being evacuated from the Bataclan theater after a shooting in Paris, Friday Nov. 13, 2015”. Non servono altri commenti.

    http://www.apimages.com/metadata/Index/France-Paris-Shooting/fbd253f4e7964a759c22c791ed3499d2/9/0

Trackbacks & Pingbacks

  1. Il caso Marcianò-Solesin | reparto27

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: