Skip to content

PAPA FRANCESCO IMPLICA NEL DISCORSO DELLE NAZIONI UNITE CHE I NEGAZIONISTI DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO SONO “PERVERTITI” CHE “METTONO IN PERICOLO L’UMANITÀ”

Pervertito lo sei te losco gesuita, dal momento che gestisci il business della pornografia mondiale e non solo, armi, immobiliare e “migranti” e ancora….

Nel suo messaggio, il Papa ha detto che il cambiamento climatico è “uno dei fenomeni più inquietanti che l’umanità sta affrontando”, mentre elogia l’accordo di Parigi sulla riduzione del biossido di carbonio come un accordo “storico”. Quattro atteggiamenti “perversi” che ostacolano la ricerca di soluzioni concrete al problema dei cambiamenti climatici “vanno dalla negazione del problema all’indifferenza, alla rassegnazione disinvolta o alla cieca fiducia nelle soluzioni tecniche”, ha affermato.

L’UMANITÀ STA VIVENDO UNA “EMERGENZA CLIMATICA”, HA DETTO PAPA FRANCESCO, MENTRE DENUNCIA LA NEGAZIONE DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI INDOTTI DALL’UOMO COME UN ATTEGGIAMENTO PERVERSO CHE METTE IN PERICOLO TUTTI.

“Professandosi per essere saggi, diventarono degli sciocchi, … Chi cambiò la verità di Dio in menzogna, e adorò e servì la creatura più del Creatore, che è benedetto per sempre. Amen. ” Romani 1: 22,25 

Capito militare gesuita?  Se non basta spiegaci questa :

POPE FRA

NOTA DELL’EDITORE: La mitica “vergine benedetta” cattolica romana non ha nulla in comune con la Maria della Bibbia, e tutto ciò che è in comune con la “dea madre” che si trova nell’ISIS egiziano e nell’adorazione di Gaia. Ecco perché Papa Francesco è così coinvolto con gli imbroglioni del cambiamento climatico. Non è solo un’industria altamente redditizia da miliardi di dollari, è anche la religione della “madre” cattolica romana. 

“E non chiamare nessuno tuo padre sulla terra: perché uno è il tuo Padre, che è nei cieli”. Matteo 23: 9 (KJV)

“Abbiamo bisogno di una conversazione che ci unisca tutti, perché la sfida ambientale che stiamo vivendo e le sue radici umane colpiscono tutti noi”, ha detto Francis in una dichiarazione al vertice COP23 delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che si terrà questa settimana a Bonn, in Germania.

Quattro atteggiamenti “perversi” che ostacolano la ricerca di soluzioni concrete al problema dei cambiamenti climatici “vanno dalla negazione del problema all’indifferenza, alla rassegnazione disinvolta o alla cieca fiducia nelle soluzioni tecniche”, ha affermato. (Da che pulpito!)

Questi atteggiamenti perversi, ha detto Francesco, “non aiutano certamente la ricerca onesta e il dialogo sincero e fruttuoso sulla costruzione del futuro del nostro pianeta: negazione, indifferenza, rassegnazione e fiducia in soluzioni inadeguate”.

Nel suo messaggio, il Papa ha detto che il cambiamento climatico è “uno dei fenomeni più inquietanti che l’umanità sta affrontando”, mentre elogia l’accordo di Parigi sulla riduzione del biossido di carbonio come un accordo “storico”.

L’accordo, ha affermato, “indica un chiaro percorso di transizione verso un modello di sviluppo economico a basso o zero consumo di carbonio, incoraggiando la solidarietà e sfruttando gli stretti legami tra la lotta contro il cambiamento climatico e quella contro la povertà”. (Allora perchè non usiamo idrogeno o corrente? Diccelo su!)

Questa transizione è stata ulteriormente stimolata dall’attuale “emergenza climatica”, che richiede un maggiore impegno da parte delle nazioni del mondo, ha affermato. Il Papa ha incoraggiato i presenti a Bonn, descrivendo il procedimento come una “fase importante dell’accordo di Parigi”.

“In tale processo è necessario mantenere alta la volontà di cooperare”, ha affermato.

Mentre le soluzioni tecniche al problema dei cambiamenti climatici sono necessarie, ha affermato il Papa, esse sono “non sufficienti” senza prendere in considerazione “gli aspetti etici e sociali e gli impatti del nuovo paradigma dello sviluppo”.

IL PAPA HA DETTO AI PARTECIPANTI DI AVERE “UNA SERIA RESPONSABILITÀ DI AGIRE SENZA INDUGIO, NEL MODO PIÙ LIBERO POSSIBILE IN RELAZIONE ALLE PRESSIONI POLITICHE ED ECONOMICHE, SUPERANDO PARTICOLARI INTERESSI E COMPORTAMENTI”. (Che falso)

Il Papa ha concluso il suo messaggio esprimendo la sua speranza che i membri della conferenza “consolidino la volontà di adottare decisioni veramente efficaci per combattere il fenomeno dei cambiamenti climatici”.

Lo scorso giugno, il presidente Trump ha annunciato il ritiro degli Stati Uniti dall’Accordo sul clima di Parigi, affermando che ha gravemente svantaggiato i lavoratori americani.

“Questo accordo riguarda meno il clima e più altri paesi ottengono un vantaggio finanziario rispetto agli Stati Uniti”, ha affermato.

Non molto tempo dopo, il Consiglio Ecumenico delle Chiese (CEC) ha censurato il Presidente per la sua decisione, affermando che la mossa “ha gravi conseguenze per gli impoveriti e vulnerabili, per i bambini dei nostri figli e per l’intero pianeta, mettendo a rischio l’accesso delle persone a acqua pulita, cibo, riparo e mezzi di sussistenza sicuri, e minare gli sforzi per la sostenibilità ambientale e per la pace “. (Allora digli alla Nestlè come mai è proprietaria di quasi tutta l’ acqua del Mondo)

Nel valutare le reazioni alla decisione del Presidente , l’editorialista del Washington Post Charles Krauthammer ha detto che la risposta isterica ha mostrato che era diventata “una questione di credenza quasi religiosa” a sinistra, mentre la Repubblicana di minoranza Nancy Pelosi (D-CA), ha detto che La decisione di Trump era un “disonore” a Dio . (Che massa di servi)

Il mese scorso, la prestigiosa rivista Lancet ha rivelato che le malattie legate all’inquinamento erano responsabili di circa 9 milioni di morti premature nel 2015, circa 15 volte di più rispetto a tutte le guerre e ad altre forme di violenza combinate.

Mentre fino ad oggi non c’è stato un solo caso documentato di una persona uccisa dal “riscaldamento globale” di anidride carbonica, il vero inquinamento dell’aria, dell’acqua e della terra sta uccidendo una media di 25.000 persone ogni giorno in tutto il mondo.

L’inquinamento non è solo la più grande causa ambientale di malattia e morte prematura nel mondo oggi, lo studio nella rivista britannica ha trovato, ma le malattie causate dall’inquinamento sono responsabili di circa il 16% di tutti i decessi nel mondo – “tre volte più morti di dall’AIDS, dalla tubercolosi e dalla malaria combinati e 15 volte più che da tutte le guerre e altre forme di violenza “. (CAPITO?)

Nonostante l’immensa devastazione causata dall’inquinamento, i potenti del mondo sembrano determinati a ignorarlo a favore di una crociata guidata ideologicamente contro il “riscaldamento globale”. (Menzogne per gonzi)

“Nonostante i suoi effetti sostanziali sulla salute umana, l’economia e l’ambiente, l’inquinamento è stato trascurato, specialmente nei paesi a basso reddito e a medio reddito, e gli effetti sulla salute dell’inquinamento sono sottostimati nei calcoli dell’onere globale della malattia “, Ha dichiarato il Lancet.

Questo danno alla salute causato dall’inquinamento “è stato particolarmente trascurato sia nello sviluppo internazionale che nelle agende mondiali sulla salute”, ha dichiarato il rapporto. Mentre l’Accordo sul clima di Parigi si occupa a lungo della riduzione delle emissioni di gas serra, non menziona mai una volta il termine “inquinamento” in tutto il documento di 27 pagine. fonte

http://www.nowtheendbegins.com/pope-francis-implies-speech-climate-change-deniers-perverts-endanger-humanity/

Ed esiste gente che crede ancora alle parole (menzogne) di costui.

 

LAMAR SMITH: La Geoingegneria può ridurre gli impatti del cambiamento climatico

 

La geoingegneria, acclamata in alcuni circoli come potenziale soluzione per la crisi del cambiamento climatico , ha fatto un passo più vicino al circuito mediatico.

Il Comitato degli Stati Uniti per la Scienza, lo Spazio e la Tecnologia ha tenuto un raro colloquio congiunto di sottocommissione l’8 novembre, ed è la seconda audizione del suo genere sul tema (la prima è stata tenuta nel 2009 ). Il comitato ha invitato i testimoni esperti a discutere dello stato della ricerca e dello sviluppo della geoingegneria.  è un termine ampio che comprende tecniche scientifiche sofisticate intese a invertire gli impatti del cambiamento climatico o tirare fuori dall’atmosfera il gas serra.

Ironia della sorte, il comitato per la scienza, lo spazio e la tecnologia è presieduto dal NUOVO SERVO reindirizzatore americano Lamar Smith, un divieto di scienza del clima che ha ricevuto decine di migliaia di dollari di contributi nella campagna di ExxonMobil per tutta la sua carriera politica. Infatti, Smith ha effettivamente citato “cambiamento climatico” nelle sue osservazioni iniziali per l’udienza, discutendo il suo interesse per la geoingegneria.

LAMAR3

“Mentre il clima continua a cambiare, la geoingegneria potrebbe diventare uno strumento per ridurre gli impatti che ne derivano”, ha detto Smith , che ha recentemente annunciato che non sarà in esecuzione per il rilascio nel 2018 . “Invece di costringere i mandati governativi impraticabili e costosi sul popolo americano, dobbiamo guardare alla tecnologia e all’innovazione per percorrere la strada per affrontare i cambiamenti climatici. La geoingegneria dovrebbe essere considerata quando si discute dei progressi tecnologici per proteggere l’ambiente”.

In passato, Smith ha NEGATO il cambiamento climatico in termini rigidi, riferendosi a coloro che credono nella scienza del clima come ” allarmisti ” nel 2015 pubblicato da The Wall Street Journal.

“Gli allarmisti del clima non sono riusciti a spiegare la mancanza di riscaldamento globale negli ultimi 15 anni”, ha detto Smith allora. “Semplicemente continuano a regolare i loro modelli di clima malfunzionante per spingere ulteriormente in futuro la presunta catastrofe”.

Poiché Smith ha cambiato idea sullo scetticismo della scienza, dicendo a marzo 2017 audizione al Congresso che “il clima sta cambiando e gli esseri umani hanno un ruolo” e che è ora solo una questione di “misura” per cui l’attività umana è il colpevole ( si è ).

Quindi forse la geoingegneria etichettata dai suoi critici per anni come una falsa soluzione alla crisi del clima, sarà un “pivot” di sorta per i denigrati CONVERTITI ed i loro CONTI bancari?

I cambiamenti climatici parlano fuori dalla tabella imposta

Il rappresentante degli Stati Uniti, Andy Biggs (R-AZ), presidente della sottocommissione per l’ambiente per il comitato scientifico della Casa Bianca, ha esplicitamente esaminato il dibattito sul cambiamento climatico dall’audizione dell’8 novembre, dichiarando che la conversazione dovrebbe concentrarsi solo sul futuro della ricerca della geoingegneria.

“Lo scopo di questa audizione è quello di discutere la redditività della geoingegneria e di qualsiasi ricerca in fase iniziale associata a questo approccio”, ha detto Biggs . “L’audizione non è una piattaforma per promuovere il dibattito sui cambiamenti climatici, ma il suo obiettivo è quello di esplorare approcci e tecnologie discussi nella comunità scientifica e valutare la ricerca di base necessaria per comprendere meglio i meriti di queste idee”.

Coloro che hanno seguito il dibattito, hanno avuto consenso, raggiungendo che un quadro di governance deve essere creato per regolare la ricerca geoingegneristica e potenziali implementazioni future. I presentatori hanno spinto anche l’idea di tecniche geoingegneristiche come la gestione delle radiazioni solari , la semina di nuvole e l’illuminazione nube marina . (Tecniche applicate da decenni)

La geoingegneria secondo i suoi critici, è una distrazione dalla sfida reale di fermare i livelli pericolosi delle emissioni di gas a effetto serra ed i successivi cambiamenti climatici. I critici dicono anche che l’approccio è un PERICOLO potenziale in sé, perché le sue tecniche rappresentano una rielaborazione letterale del sistema atmosferico, con effetti collaterali imprevedibili. (Lo stiamo vedendo tutti)

Naomi Klein , autore del libro Questo cambia tutto: il capitalismo contro il clima , è stato tra i critici più schietti sull’ argomento.

“La geoingegneria offre la promessa (menzogna) di una correzione del cambiamento climatico che ci permetterebbe di continuare il nostro modo di vivere con tutte le risorse, a tempo indeterminato”, ha scritto Klein nel 2012 nel The New York Times . “E poi c’è la paura, ogni settimana sembra portare notizie più terrificanti sul clima, da segnalazioni di foglie di ghiaccio che si sciolgono in anticipo agli oceani che acidificano molto più rapidamente del previsto”.

DeSmog ha anche affrontato una versione proposta di geoingegneria chiamata biochar in una serie investigativa multilivello , rilevando che gran parte della ricerca finora è stata finanziata da aziende come ConocoPhillips, Cenovus, ExxonMobil e altri. Exxon, infatti, ha studiato geoingegneria nel suo campus di ricerca a Annandale, nel New Jersey, negli anni ’90, finanziando anche il diniego dei cambiamenti climatici .

“Non è una pallottola d’argento”

Per ora, anche i sostenitori del rilascio atmosferico sono diventati dubbiosi nei confronti  della scienza che ha mostrare la geoingegneria. Nello stesso giorno dell’udienza del Comitato scientifico della Casa, 24 ricercatori hanno espresso una preoccupazione riguardo alla premessa dell’udienza del congresso e da ciò che potrebbe derivare da esso in avanti.

“La Geoingegneria non è un proiettile d’argento, e trattandolo come tale potrebbe aumentare notevolmente i rischi già gravi di cambiamento climatico”, hanno scritto alla commissione. “Mentre ulteriori ricerche potrebbero contribuire ad affrontare le questioni riguardo all’efficacia, ai rischi e all’efficacia dei costi delle tecnologie proposte, sappiamo già che la geoingegneria, inclusa la gestione delle radiazioni solari e l’approccio alla rimozione dell’anidride carbonica, può essere al massimo un supplemento per ridurre le fonti di emissioni di gas a effetto serra e aumentare la nostra capacità di far fronte agli effetti del cambiamento climatico “.

Keith

Inclusi tra i 24 scienziati,  neanche a dirlo David Keith , ricercatore (criminale) di geoingegneria pionieristica di Harvard , è stato tra i più entusiasti sostenitori di essa all’interno dell’università. Parlando come un individuo, Keith ha recentemente comunicato la sua apprensione circa l’amministrazione di Trump, il quale ha un interesse senza scrupoli per spingere la geoingegneria. (ma siamo seri dai, questo psicopatico non vedeva l’ ora di avere appoggio governativo, ed ora che lo ha è preoccupato, c’è da credergli)

“In qualche modo la cosa che temiamo di più è un tweet (un tweet?) da Trump che dice” La Geoingegneria solare risolve tutto, è fantastico! Non dobbiamo preoccuparci di tagliare le emissioni “, ha detto Keith al forum del 7 novembre . “Sarebbe davvero difficile procedere in modo sensibile”. (insiste con la farsa)

Infatti quelli vicini all’amministrazione di Trump, che sono ricchi di denari per la scienza del clima, hanno mostrato un certo interesse per la geoengineering a un livello non visto nell’amministrazione Obama. Eppure, se il presidente Donald Trump sia disposto a finanziare la ricerca geoingegneristica a un livello di $ 5-10 milioni l’anno,  (una miseria, ma dai) come proposto da un testimone uditivo , resta da vedere.

Probabilmente tra il prossimo esperimento di oscuramento del Sole https://koenig2099.wordpress.com/2017/04/28/senza-alcuna-ragione-gli-ingegneri-del-clima-bloccheranno-il-sole-nel-2018/ ed altre psicopatiche iniziative, la resa ufficiale della geoingegneria è prossima.

Di Steve Horn da DeSmog

La Homeland Security vuole rilasciare sostanze chimiche tossiche in aria, per un test di “ATTACCO TERRORISTICO”

SIAMO ALLA FOLLIA !

ARKANSAS CITY,  KANSAS (vicino al confine con l’ Oklahoma)

Le nostre fonti, l’affermazione sulla Sicurezza Homeland e la filiale locale di Channel 9 sono collegati nell’articolo e o nella parte inferiore del pezzo.

Il Dipartimento della Sicurezza Nazionale sta progettando di condurre ciò che alcuni considerano test chimici e biologici altamente pericolosi, vicino al confine tra Kansas e Oklahoma.

L’aquila di Wichita riferisce che i funzionari dei dipartimenti, prevedono di eseguire una “simulazione chimica e biologica a basso rilascio a livello basso” (lo fanno già con le chemtrails) presso la vecchia scuola indiana di Chilocco a Newkirk, nel mese di gennaio e ancora nel mese di giugno. 

Il dipartimento dice che il test è quello di determinare come le persone protette farebbero quando rimangono all’interno, quando gli agenti biologici vengono utilizzati in un attacco terroristico. 

Il rappresentante degli Stati Uniti Ron Estes del Kansas, ha posto giovedi’ “numerose domande” sui test. Dice che le agenzie federali “devono essere al 100 per cento sicuri che questo test non rechi danno ai residenti del Kansas del sud”.

Il membro del congresso Ron Estes, ha annunciato giovedì sera che ha “numerose domande” sui test chimici e biologici che il Dipartimento di Sicurezza Nazionale vuole condurre proprio attraverso la linea statale in Oklahoma.

I funzionari di Homeland Security intendono eseguire un “rilascio esterno a basso livello ” di materiali chimici e biologici inerti, al vecchio campus Chilocco Indian School a nord di Newkirk, Oklahoma, a gennaio e ancora la prossima estate.

L’ ODIO VERSO I NATIVI NON HA LIMITI

INDIAN

Il campus si trova vicino al confine tra il Kansas e l’ Oklahoma, a circa 6 miglia a sud di Arkansas City e a circa 55 miglia a sud-est di Wichita. Il vento normalmente soffia dal sud, quindi è assai probabile che potrebbe portare particelle aeree in Kansas dove potrebbe colpire umani, la natura e la fauna selvatica.

Parte della prova è determinare la quantità di protezione che le persone riceverebbero ad essere all’interno di una casa o di un appartamento, dagli agenti biologici che verrebbero utilizzati in un attacco terroristico, secondo  una dichiarazione sul sito web Homeland Security .

I test sono impostati per il prossimo anno in gennaio e febbraio, quando l’umidità è bassa e di nuovo in giugno e luglio, quando l’umidità è elevata. 

La valutazione ambientale delle prove chimiche proposte,  indica che le concentrazioni “basse” di particelle saranno rilasciate in due edifici del campus Chilocco ormai abbandonato. Secondo la valutazione, il test non avrà effetti negativi sulla salute umana o sull’ambiente. (c’è da credergli)

“Inerte significa chimicamente inattivo, il che significa per definizione che non ci dovrebbe essere alcun rischio per i cittadini. Tuttavia, stiamo studiando la situazione per raccogliere ulteriori informazioni per i nostri cittadini e la loro sicurezza “.

Per il test di RILASCIO particelle, il governo federale intende rilasciare il biossido di titanio, che descrive come una “polvere bianca inodore che è chimicamente insolubile in acqua, non reattiva, non infiammabile e non pericolosa”. ( Pero’ si da il caso che è elencato come un cancerogeno, il che significa che causa il CANCRO! ) dal Governo degli Stati Uniti (LORO STESSI) e prevede inoltre di rilasciare polvere di urea mescolata con un fluorescente, Brightener CL.

Per la porzione biologica della prova, si prevede di rilasciare spore genetiche a codifica di un insetticida biologico, noto come Btk nativo, che viene venduto sotto il nome commerciale di Dipel. Il Dipel non è considerato un pericolo da parte dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente quando viene trattato in modo appropriato, secondo la loro valutazione. L’EPA ha riscontrato a mentire e ingannare molte volte le persone da parte delle forze dell’ordine.

Le persone hanno 30 giorni per presentare commenti sulla valutazione ambientale alla sicurezza nazionale. Per i test proposti per posta elettronica a biotest@hq.dhs.gov o per posta al Dipartimento di Sicurezza Nazionale:

S & T CBD Mail Stop 0201

245 Murray Ln SW

Washington, DC 20528-0201

Il termine per le osservazioni è l’ 8 dicembre. Chilocco era una delle cinque scuole di consiglio autorizzate dal Congresso nel 1882, per i bambini nativi americani. L’Università degli Indiani Haskell di Lawrence è un’altra. Negli 8.000 acri di Chilocco, la scuola fu aperta nel 1884 e rimase in funzione fino al 1980.

La scuola è di proprietà del Consiglio dei Tribunali Chilocco Confederati, che includono la Kaw Nation, la Tribù Otoe-Missouria, la Pawnee Nation, la Ponca Nation e la tribù Tonkawa.

Nel 1994, la tribù Tonkawa ha analizzato brevemente la conservazione di rifiuti nucleari di alto livello in alcune delle terre. (bastava solo questa!)

Una perdita chimica in una aerea dell’ Atchison, Kansas, il 21 ottobre 2016, è stata creata da una miscela di ipocholorite di sodio e acido solforico, (!) ha detto il direttore della città Trey Cocking venerdì pomeriggio. La perdita è stata riportata poco dopo l’ accaduto, ed ha creato una nebbia pericolosa ed anche ad una serie di evacuazioni.

SE QUESTA NON E’ FOLLIA……

ESCI DAL CORO ? TI “SUICIDANO”

 

La giornalista investigativa Liz MacKean, 52 anni, che ha denunciato la pedofilia nelle più alte sfere della elite globalista, è stata trovata morta in seguito ad un malore improvviso.

Lei si dimise dalla BBC dopo aver rinunciato all’ inchiesta di Newsnight dove dichiarava che Jimmy Savile è un pedofilo seriale.

E’ il SECONDO giornalista della BBC che indagava sulla pedofilia nelle più alte sfere della società, a morire precocemente e stranamente. Il primo fu Jill Dando, direttamente ammazzato sulla soglia della propria casa nel 1999, caso tuttora irrisolto. Prima del 2000 si usavano ancora i metodi tradizionali per far tacere qualcuno, dopo sono passati ad armi “esotiche”, molto più sicure e al sicuro da eventuali investigazioni. Gli esempi in 17 anni si sprecano, purtroppo.

Baxter Dmitry : Liz MacKean, ex giornalista investigativo britannico che ha denunciato Jimmy Savile per la sua omertà nella protezione della pedofilia presso la BBC, è stato  trovato morto . Aveva 52 anni.

La MacKean ha lavorato alla BBC fino alla fine del 2013, dopo che i dirigenti hanno deciso di  vietare la sua indiscriminante e coraggiosa indagine  su un pedofilo predatore Jimmy Savile per proteggerlo, come tanti altri pedofili.

 

Disdegnata dai vertici come pazza e pericolosa, la MacKean fu finalmente giustificata quando la verità venne a galla sulla pedofilia di Savile, alla fine  è uscito nel 2012 , un anno dopo che la MacKean ha cercato di portare alla luce i suoi famosi crimini.

La BBC, che ha bloccato la sua ricerca innovativa, ha passato gli anni successivi tentando di distruggere la sua reputazione, riferendo che è morta di ” complicazioni da un colpo “.

Riconoscendo che la sua vita era minacciata durante il periodo in cui stava indagando sulle elite di Savile e BBC, la MacKean disse che la sua coscienza non le lasciò alcuna possibilità, se non perseguire la verità ed esporre la “cultura della pedofilia”. La madre di due figli credeva che fosse il suo dovere. (è il dovere di tutti)

Quando è diventato pubblico che la BBC News ha bloccato la sua indagine dalla trasmissione, lei ha ammesso a Panorama: ” Sono stata molto infelice del fatto di aver parlato con tanti testimoni, senza avere avuto la possibilità di dargli voce. “Pensavo che fosse un fallimento … mi sentii di avere una responsabilità verso di loro. Li abbiamo portati a parlare con noi, ma soprattutto li abbiamo fatti credere di poter fare qualcosa. E così, perché le loro storie non venissero ascoltate, mi sono sentita molto male. Mi sentivo molto frustrata dal fatto che li avrei lasciati sfuggire. “

Grandi “stelle” denunciate.

Liz MacKean è il secondo giornalista della BBC di alto profilo, a morire in circostanze sospette dopo aver tentato di esporre la verità sull’anello pedofilo operante nelle aree superiori dello stabilimento. Jill Dando, ex ospite di Crimewatch, ha anche cercato di avvisare i suoi capi all’anello pedofilo della BBC, avvertendo che le ” grandi ” stelle erano implicate.

Jill Dando, 37 anni, è  stato ucciso  il 26 aprile 1999, alla porta di casa sua di West London, in un crimine ancora rimasto irrisolto.

Prima della sua morte, Dando aveva passato un file alla direzione superiore alla metà degli anni ’90, dimostrando che le grandi stelle della BBC, tra cui Savile, erano coinvolte in un giro di pedofilia senza precedenti, ma il dirigente scelse di coprire l’abuso dei minori piuttosto che denunciare ed indagare .

” Nessuno ha voluto sapere ” quando Dando ha sollevato preoccupazioni circa il presunto anello e altre pretese di abuso sessuale presso la BBC, secondo un ex collega e amico.

” Non ricordo i nomi di tutte le stelle e non voglio implicare nessuno, ma Jill ha detto che erano nomi sorprendentemente grandi.

“Penso che sia stata abbastanza sconvolta quando si è parlato di immagini di bambini e che le informazioni su come aderire a questo orribile anello pedofilo erano liberamente disponibili. 

“Jill ha detto che altri si erano lamentati con lei sulle questioni sessuali e che alcuni collaboratori femminili hanno anche affermato di essere stati minacciati ed intimiditi.

“Niente era stato fatto e sembrava che ci fosse una politica di chiarezza”.

L’ex collega ha affermato che il personale della BBC ha confidato a Jill, una delle facce televisive più note del giorno dopo aver fronteggiato spettacoli di prestigio, tra cui  Holiday  e le  Six O’Clock News  e  Crimewatch .

La fonte ha detto: ” Penso che fosse alla metà degli anni ’90. Era vista come il volto della BBC ed un baluardo per le donne con problemi. 

R.I.P.

I bambini non vaccinati sembrano essere immuni al virus misterioso che si diffonde attualmente nel Midwest statunitense

 

 Il misterioso virus conosciuto come EV-D68 si è diffuso in tutto il Midwest ad una velocità senza precedenti. 

Molti bambini sono stati ricoverati in ospedale con il virus, circa 475 nella sola Kansas City, e non esiste alcun vaccino conosciuto per ridurre gli effetti del virus o proteggere quelli che non lo hanno contratto.

EV-D68  ha creato un focolaio nel Colorado, Missouri, Utah, Kansas, Illinois, Ohio e altri quattro stati nel Midwest.

I sintomi possono imitare quelli del virus dell’influenza, ma possono avere un impatto molto più grave su coloro che si ammalano. La dottoressa Mary Anne Jackson, direttore della divisione dell’ospedale per le malattie infettive, ha condiviso la sua preoccupazione con  CNN .

“È peggio in termini di portata nei bambini affetti da critiche condizioni che necessitano di assistenza intensiva. Lo chiamerei “senza precedenti”. Ho praticato per 30 anni in pediatria e non ho mai visto niente di simile a questo “

110_vaccinations_21

Anche se non esiste un vaccino conosciuto per il virus, il risultato che verrà raggiunto è anche sconosciuto, quelli che SONO INFETTATI stanno seguendo una TERAPIA COMUNE. Sono tutti VACCINATI con i vaccini MMR , i vaccini contro l’influenza e i vaccini contro la polio .

Naturalmente, molti bambini negli Stati Uniti sono stati vaccinati e la maggior parte è obbligata ad essere vaccinati per entrare a scuola. Tuttavia, è interessante notare che la malattia non sta avvenendo tuttavia, nei bambini che NON SONO STATI vaccinati.

William Shaffner, capo del Dipartimento di Medicina Preventiva dell’Università Vanderbilt, non ha condiviso che  EV-D68  ha infettato solo i bambini vaccinati, ma condivide la sua preoccupazione per il virus.

“La maggior parte degli enterovirus causa un po ‘di freddo o di una malattia diarroica, in alcuni casi causano la meningite. Questo è il cugino strano, se vuoi. Provoca sintomi respiratori importanti. Perché lo fa, non ne siamo davvero sicuri “.

Non c’è dubbio che lo scoppio di EV-D68 è abbastanza spaventoso, e possa essere più pericoloso della epidemia del virus RSV della fine degli anni ’90.

Molti genitori stanno chiedendo cosa fare per mantenere i loro figli protetti e proteggerli dal contrarre il virus. Il CNN ha condiviso le seguenti informazioni per proteggere i propri figli.

“Per ridurre il rischio di infezione, gli individui devono lavare le mani spesso con sapone e acqua per 20 secondi, soprattutto dopo il cambio dei pannolini; evitare di toccarsi gli occhi, il naso e la bocca con le mani non lavate; evitare di baciarsi, abbracciare e condividere le tazze o mangiare con posate di persone malate; disinfettare superfici spesso toccate come giocattoli e manicotti; e rimanere a casa quando ci si sente male … “

Alcune agenzie di reporting stanno inoltre raccomandando l’uso di Vitamina D, un naturale sistema immunitario, per contribuire a rafforzare il sistema immunitario prima che il virus raggiunga gli individui.

Finora, gli stati che sono circondati dal virus come Indiana e Michigan, sembrano essere al sicuro dall’epidemia. Solo il tempo dirà se continuerà a diffondersi, o alla fine morire come l’influenza aviaria.

http://secretsofthefed.com/unvaccinated-children-appear-to-be-immune-to-the-mysterious-virus-currently-spreading-in-the-midwest/

1959-Disney espone piani militari per uragani artificiali e riscaldamento climatico

 

Programmazione predittiva sconvolgente del 1959

Disney lavora con il Dipartimento della Difesa per diffondere in futuro uragani , progettati utilizzando satelliti, droni, razzi e diffusioni elettromagnetiche da terra.

1959 Pianifica tecnica di un clima più caldo

La cosa più interessante è il piano di terraformare (scongelare) le regioni polari congelate, in zone temperate usando tecnologie di riscaldamento atmosferico.

OCCHI SULLO SPAZIO ESTERNO – Data di uscita, 18 giugno 1959

La sequenza di URAGANI INGEGNERIZZATI è molto lunga. In una manovra viene lanciata una serie di “razzi a vapore” a 42.000 piedi prima del percorso previsto della tempesta, in cui ” le nuvole artificiali impediranno al sole di evaporare più acqua per alimentare l’uragano”. È facile immaginare che “vapore” da rilasci persistenti a getto è un metodo alternativo per la creazione di nubi di cirro artificiali per controllare l’ evaporazione.

La cosa più interessante è il piano di terraformare le zone congelate del nord in zone temperate con riscaldamento artificiale. Un altro è controllare le piogge per trasformare i deserti in foreste e terreni agricoli.

SUGLI URAGANI INGEGNERIZZATI

Nonostante i miliardi di dollari distrutti da decine di recenti uragani, NOAA, NASA, DHS e militari americani, non sembrano avere fretta di trovare un modo per mitigare la morte e la distruzione futura. Forse ci sono più soldi per creare uragani e farli come li gradiscono, o addirittura a far crescere il loro potere distruttivo.

Le catastrofi del 2017 create dagli uragani Harvey, Irma e Maria ottengono l’attenzione del Presidente Trump e del Congresso per dare la priorità ai finanziamenti per le procedure di mitigazione degli uragani? Oppure c’è un guadagno più rapido per l’elite dell’1% nel Capitalismo del Disastro ?

Un recente articolo sui siti di mitigazione degli uragani vedono i “finanziamenti” come una barriera. Questa pubblicazione (su Hurricane Engineering) è in risposta all’Airosol 2009 e ai Programmi Microfisica (HAMP),sponsorizzato dal Dipartimento per la Sicurezza Nazionale (DHS).

La presentazione di HAMP alla American Meteorological Society (AMS) è stata un’esplosione di un workshop 2008 di modifica dell’uranio

Due conclusioni interessanti sono state presentate alla conferenza AMS 2010:

“I piccoli aerosol cambiano drammaticamente, la microfisica della nube e le dinamiche, trasformando nubi di mare profonde in temporali”

“In certe circostanze il nero del carbonio può effettivamente aumentare l’intensità dell’uranio”

Sotto: Joe Golden moderava la sessione AMS del 2010 su HAMP, dove ha reso noto che “il nero del carbonio può effettivamente aumentare l’intensità dell’uranio”.

La critica dell’iniziativa HAMP di DHS è contenuta in  “On Engineering Hurricanes” di William R. Cotton e Stephen M. Saleeby, Dipartimento di Scienze atmosferiche, Colorado State University, Fort Collins, CO.

Sebbene gli autori abbiano ammesso che ci sia qualche suggerimento sul fatto che esista un potenziale di indebolimento dei TC, essendo loro piccoli CCN la spinta della conclusione è per lo più negativa:

“… la risposta non è affatto monotonica con l’aumento dell’aerosol e certamente non è così spettacolare come suggerito da Cotton et al. (2007), particolarmente per un TC maturo che è entro 60 ore dalla caduta di terra. Tuttavia queste simulazioni non simulano direttamente la semina igroscopica di particelle piccole sotto piogge a spirale attiva verso l’esterno di un raggio di 45 km dove 
la risposta più forte è osservata in Zhang et al. (2007) “.

SULL’UTILIZZO DI INGEGNERIA – PDF

eyes

Articolo di :

1959: Disney Exposes Military Plans to Engineer Hurricanes – Warm The Climate

E COME INSETTI MORIREMO

Chi è a conoscenza del genocidio perpetrato tramite il rilascio di sostanze altamente tossiche nei cieli di tutto il Mondo, avrà certamente notato lo spaventoso declino delle condizioni climatiche, con assenza di piogge e nebbie chimiche di ricaduta come mai viste. Il tutto chiaramente, a danno di ogni singolo essere vivente su quel che rimane del nostro pianeta.

Dopo la drastica riduzione di api e pipistrelli ora tocca agli insetti, come del resto era deducibile, non dimenticando che ai dati attuali spariscono con essi, dai nove ai dodici milioni di esseri umani all’ anno, che tra breve raddoppieranno e triplicheranno, visto l’ impennata d’ inquinamento che stiamo vivendo negli ultimi mesi.

Il theguardian pubblica alcuni giorni fa, un articolo di uno studio riferito ad alcune zone protette della Germania, che è cosa ancora più allarmante visto che son “protette”, sulla moria d’ insetti che li vede in caduta libera nell’ arco di soli venticinque anni, e si e no corrisponde con l’ inizio delle operazioni di geoingegneria, da noi conosciute come scie chimiche.

L’ articolo dice questo:

ATTENZIONE AD UN ARMAGEDDON ECOLOGICO DOVUTO ALLA DRASTICA DIMINUZIONE DEGLI INSETTI

Insetti catturati in una trappola malessere

Tre quarti degli insetti volanti nelle riserve naturali in tutta la Germania sono scomparsi in 25 anni, con gravi implicazioni per tutta la vita sulla Terra, dicono gli scienziati. L’abbondanza di insetti volanti si è affievolita di tre quarti negli ultimi 25 anni, secondo un nuovo studio che ha scosso gli scienziati. Gli insetti sono parte integrante della vita sulla Terra sia come impollinatori che prede per la fauna selvatica, ed era noto che alcune specie come le farfalle erano in declino. Ma la scala di recente rivelata delle perdite di tutti gli insetti, ha fatto affermare che il Mondo è “nel corso di un Armageddon ecologico, con profondi impatti sulla società umana. I nuovi dati sono stati raccolti in riserve naturali in tutta la Germania ma hanno implicazioni per tutti i paesaggi dominati dall’agricoltura, hanno detto i ricercatori. La causa dell’enorme diminuzione è ancora poco chiara, anche se la distruzione delle aree selvagge e l’uso diffuso di pesticidi sono i fattori più probabili e il cambiamento climatico (inesistente) può svolgere un ruolo. Gli scienziati sono stati in grado di escludere il tempo e cambiare il paesaggio nelle riserve come cause, ma i dati sui livelli di antiparassitari non sono stati raccolti.

“Il fatto che il numero di insetti volanti stia diminuendo ad un tasso così elevato in un’area così vasta, è una scoperta allarmante”, ha dichiarato Hans de Kroon, presso l’Università Radboud nei Paesi Bassi che ha guidato la nuova ricerca. “Gli insetti compongono circa i due terzi di tutta la vita sulla Terra [ma] c’è stata una sorta di orribile declino”, ha detto il prof. Dave Goulson dell’Università di Sussex, Regno Unito, e parte del team dietro il nuovo studio. “Sembriamo che stiamo facendo grandi quantità di TERRE INOSPITALI alla maggior parte delle FORME di VITA, e stiamo attualmente in corso di un Armageddon ecologico. Se perdiamo gli insetti, tutto andrà a crollare “. La ricerca, pubblicata nella rivista Plos One , si basa sul lavoro di decine di entomologi dilettanti in tutta la Germania che hanno cominciato a utilizzare rigorosamente modalità di raccolta standardizzati di insetti nel 1989. Tende speciali chiamate “trappole di malessere” sono state usate per catturare più di 1.500 campioni di tutti gli insetti, su 63 riserve naturali diverse.

Le trappole di malessere sono state poste in aree protette in Germania come parte dello studio

Quando è stato misurato il peso totale degli insetti in ciascun campione, è stato rivelato un crollo deludente. La media annua è diminuita del 76% nel periodo di 27 anni, ma la caduta è stata ancora maggiore – 82% – in estate, quando i numeri degli insetti raggiungono il loro picco. I precedenti rapporti di declino degli insetti sono stati limitati a particolari insetti, quali farfalle europee di pascolo , che sono diminuite del 50% negli ultimi decenni. Ma la nuova ricerca ha catturato tutti gli insetti volanti, tra cui le vespe e le mosche che sono raramente studiate, rendendolo un indicatore molto più forte del declino. Il fatto che i campioni siano stati prelevati in aree protette rende i risultati ancora più preoccupanti, ha dichiarato Caspar Hallmann all’Università di Radboud, anche parte del gruppo di ricerca afferma: “Tutte queste aree sono protette e la maggior parte di esse sono riserve naturali ben gestite. Eppure, questo drammatico declino è avvenuto “.

insetti

Gli entomologi dilettanti hanno anche raccolto dettagliate misure del tempo e registrato cambiamenti nelle specie di paesaggio o vegetale nelle riserve, ma ciò non potrebbe spiegare la perdita degli insetti. “Il tempo potrebbe spiegare molte delle oscillazioni all’interno della stagione e tra gli anni, ma non spiega la rapida tendenza al ribasso”, ha detto Martin Sorg della Società Entomologica Krefeld in Germania, che ha guidato gli entomologi dilettanti.

Goulson ha detto che una spiegazione probabile potrebbe essere che gli insetti volanti muoiano quando lasciano le riserve naturali. “Il terreno agricolo ha poco da offrire per qualsiasi creatura selvaggia”, ha detto. “Ma esattamente ciò che sta causando la loro morte è aperto alla discussione. Potrebbe essere semplicemente che non ci sia cibo o potrebbe essere, in modo più specifico, l’esposizione a PESTICIDI CHIMICI ( AVIO DISPERSI) o una combinazione dei due “. A settembre, un consulente scientifico principale del governo britannico ha avvertito che le autorità di regolamentazione in tutto il mondo, hanno assunto la falsa ipotesi che sia sicuro utilizzare pesticidi a scala industriale in tutti i paesaggi e che “gli effetti del dosaggio su paesaggi interi con sostanze chimiche siano state largamente ignorate”. (VOLUTAMENTE) 

Gli scienziati hanno detto che sono necessari ulteriori lavori per corroborare i nuovi risultati in altre regioni e, per esplorare il problema in modo più dettagliato. Mentre la maggior parte degli insetti vola, può essere che coloro che non lo fanno, lasciano meno le riserve naturali e stanno migliorando. È anche possibile che gli insetti più piccoli e più grandi siano colpiti in modo diverso, e tutti i campioni tedeschi sono stati conservati e saranno ulteriormente analizzati. Nel frattempo, ha detto De Kroon: “Dobbiamo fare di meno le cose che sappiamo hanno un impatto negativo, come l’uso di pesticidi e la scomparsa dei confini delle terre coltivate a fiori”.

Uccello che mangia un insetto

Lynn Dicks presso l’Università di East Anglia, Regno Unito, e non coinvolto nella nuova ricerca, ha dichiarato che il lavoro era convincente. “Fornisce importanti nuove prove per un declino allarmante che molti entomologi hanno sospettato stia avvenendo da un certo tempo”. “Se la biomassa di insetti di insetti in pieno sta diminuendo realmente a questo ritmo – circa il 6% all’anno – è estremamente preoccupante”, ha detto. “Gli insetti volanti hanno delle funzioni ecologiche veramente importanti, per cui i loro numeri contano molto. Impollinano i fiori, le mosche, le falene e le farfalle sono importanti quanto le api per molte piante da fiore, tra cui alcune colture. Forniscono cibo per molti animali, uccelli, pipistrelli, alcuni mammiferi, pesci, rettili e anfibi. Le mosche, gli scarafaggi e le vespe sono anche predatori e decompositori, controllando i parassiti e ripulendo il posto in generale “.

Un altro modo per campionare gli insetti è sul parabrezza dell’ auto, che è stato spesso utilizzato suggerendo un forte declino visto la minore collisione con essi, e con la gente che ricorda il contrario in passato, lo ricordo anche io. “Penso che sia reale”, ha detto Goulson.

Lo dissi alcuni anni fa, moriremo come insetti, ecco, appunto.

 

 

 

Festa della Repubblica dei servi (la feccia)

Oggi mi va di festeggiare, a modo mio.

Nella foto in evidenza la cabarettista fallita Laura Boldrini. Ad una fallita che gli facciamo fare?

Il Presidente della Camera. Non fa una piega, mi pare ovvio. Più falliti sono, più servi genoflessi obbedienti saranno.

Un servo strisciante chi assolda per contrastare la libera informazione?

Falliti segaioli e vermi con un quarto di neurone cadauno.

Alcuni esempi:RATTI2

David Puente-Michelangelo Butac Coltelli-Paolo Attivissimo (l’impotente)

 

RATTI

Qui Puente e lo zerbino Giuseppe Cruciani, da notare la bellezza di costoro e la immancabile espressione di sapienza, si, sanno sempre dove trovare casa, basta che aprono un tombino.

Qui in coppia con David Parenzo, (i due di picche) la stessa che conduce (e produce) tonnellate di sterco.

RATTI3

Qui in basso vediamo con la figlioletta ( povera bimba, immagino quando saprà la verità sul padre ) Stefano Luciani, alias essse, gestore del blog di diffamazione e disinformazione “Strakerenemy”. Dipendente di Big Pharma, a no?!

Piccola

Per finire, come non mettere palla di grasso, frequentatore di siti porno, di professione fallito, e grasso….grasso, molto grasso. Federico de Massis, in crimine, Task Force Butler.

Merda

E te, a già, te non ci sei più. Ovunque tu sia, devi bruciare. Wasp, Mario Lipuma, Giorgio Avanella e tanti altri. Il sanremese di azione, questo:

Angelo Nigrelli alias Wasp

Ho fatto solo alcuni esempi, la lista è chilometrica.

Questo festeggiate, un governo fantoccio servo della elite globalista.

IO NO !

Senza alcuna ragione gli ingegneri del clima bloccheranno il Sole nel 2018

Gli scienziati della ingegneria climatica spiegano come creare il riscaldamento globale da un eccesso di semina di nuvole di cirro.

 

Il corno di Gabriel – Parte 1 – porta di Barbablù

“Il falso profeta nasconderà la follia che porterà Bisanzio a cambiare le sue leggi” Michele de Nostradame

Al momento in cui scriviamo, i preparativi sono stati già fatti per il primo esperimento ufficiale di geoingegneria nel 2018, nello stato della Arizona, per disperdere materiali riflettenti nell’atmosfera superiore per mezzo di un pallone aerostatico,( dimostrazione ridicola per gonzi, dal momento che è da almeno trenta anni che irrorano i cieli con sostanze venefiche ) con l’approvazione dei membri di alto livello dell’amministrazione Trump.

Mentre la geoingegneria ha ricevuto scarso favore sotto l’ amministrazione Obama, funzionari di alto livello all’interno dell’amministrazione Trump sono stati sostenitori di lunga data per la manipolazione su scala planetaria dei sistemi climatici della Terra.”

Trump presidenza ‘apre le porte’ per esperimenti geoengineer pianeta-hacking

Queste persone che stanno dietro il pagliaccio di turno, sono state i sostenitori della manipolazione del clima da moltissimo tempo, forse più a lungo di quanto sarebbero disposti ad ammettere.

Rex Tillerson , il segretario di stato , è stato il CEO della Exxon Mobil ( Esso/Mobil ) nel periodo che gli scienziati della corporazione erano i più importanti sviluppatori di tecnologie di geo-ingegneria.

Questa è lo stessa ExxonMobil fondata dai Rockefeller, un importante braccio della Big Oil, che aveva visto nel cambiamento climatico il ruolo dei combustibili fossili per la sua realizzazione fin dal 1970, ( le sorti del Mondo furono scritte definitivamente proprio in quegli anni ) mentre il finanziamento della disinformazione e del negazionismo era previsto fino ad almeno il 2007, purtroppo, tale ruolo continua fino ai giorni nostri.

ExxonMobil sotto inchiesta per le domande è mentito sui rischi dei cambiamenti climatici

Ora, ingegnere e architetto del progetto ( specchio per allodole ) è neanche a dirlo, il pernicioso David Keith di Harvard , che con finto dispiacere sottolinea che questo è il più sperimentale di tutti gli interventi:

“La quantità di materiale che libererebbe è molto piccola rispetto alle attività quotidiane. ( menzogna ) Per esempio, se usassimo testare solfati, avremmo messo meno materiale nella stratosfera di un aereo commerciale in un minuto di volo.( menzogna ) Il nostro materiale di scelta per il primo volo? Acqua congelata. ( Ridicolo, chi può credere a queste amenità? Troppi purtroppo ) Voli successivi possono includere piccole quantità di carbonato di calcio o addirittura solfati “-. ( La miriade di metalli pesanti ed altri veleni no? )  Continuare PDF

Il corno di Gabriel – Parte 2 – Invertire la Geoingegneria ( LEGGETE BENE )

“L’intervento in materia sui campi atmosferici e climatici. . . si snoderà su una scala difficile da immaginare in questo momento. . . . questi si fonderanno con gli affari di ogni nazione con quelle di tutti gli altri, più pericolosamente e a fondo che la minaccia di un nucleare o di una qualsiasi altra guerra avrebbe potuto fare “-. Continuare PDF

Il corno di Gabriel – Parte 3 – Un Gong di ghiaccio e fuoco

“Voglio vederlo verniciato, verniciato di nero

Nero come la notte, nero come il carbone

Voglio vedere il sole cancellato dal cielo

Voglio vederlo verniciato, verniciato, verniciato, verniciato in nero” Paint it black dei Rolling Stones – Continuare PDF

Il corno di Gabriel – Parte 4 – Il Velo di tutti gli anni

“Oh, ho fatto un sogno

Sembrava fossi rimasta sola

E il velo di tutti gli anni

Va affondare nei miei occhi come una pietra”

Nostradamus di Al Stewart

Ricordiamo da parte 2 , che nel 1965, lo scienziato statunitense JO Fletcher , ha delineato i tre approcci di base per il riscaldamento del pianeta:

“Sono stati proposti tre approcci di base (Fletcher, 1965): (1) che influenzano la riflettività della superficie del ghiaccio causando più assorbimento del calore solare; (2) la modifica su larga scala di condizioni climatiche con la semina di nubi nell’ Artico; (3) aumentando l’afflusso di acqua calda nell Atlantico nel Mar Glaciale Artico.” Enfasi è mia. –  Continuare PDF

Il corno di Gabriel – Parte 5 – Il proiettile letale

Non esiste una bacchetta magica per il cambiamento climatico, ma c’è un proiettile letale: il carboneGeorge Soros

Le proposte della geoingegneria per la inseminazione delle nuvole

Nel 2009 Mitchell e Finnegan pubblicano un documento che propone una forma alternativa di geoingegneria, basata non sulla gestione della radiazione solare, ( Solar radiation managment ) ma sulla termica della stessa.

Modifica dei cirri per ridurre il riscaldamento globale

L’idea è quella di mitigare il riscaldamento globale riducendo la copertura dei cirri . Esso si propaga a onde lunghe ( IR radiazione) anziché solare ad onde corte, e quindi si differenzia dalle solite proposte di geoingegneria.

Il modo in cui funziona è più chiaramente presentata in questo video: – Continuare PDF

Il corno di Gabriel  – Parte 6 – Salvatori o imbroglioni?

“… Qualunque cosa facciamo rischia di portare alla morte su una scala talmente enorme, da rendere tutte le guerre precedenti, carestie e disastri piccoli …”

James Lovelock

Una costellazione di prove punta verso la realtà di una realtà clandestina, di una campagna di modificazione del clima, per lo meno dal 1970, di proporzioni senza precedenti con la massima ferocia ed arroganza. Il suo obiettivo principale è quello di convertire il ghiaccio artico in un disgelo, con lo scongelamento del ghiaccio stesso, scongelandolo per le sue vaste risorse di petrolio, gas, minerali e di alterare il clima globale ad un clima più favorevole nelle zone temperate settentrionali e, meno favorevole per le zone equatoriali e semi tropicali. L’istituzione scientifica fin dal 1975, sembrava anche aver capito che la terra stava entrando in una era di glaciazione a lungo termine. Questo poteva rappresentare un vero e proprio problema, visto i loro scopi sopra descritti, ma poteva anche essere stato un ulteriore mezzo di supporto per disinformazione e negazionismo.  Continuare PDF

E’ chiaro che si è di fronte all’ ennesimo tentativo di ufficializzazione della geoingegneria clandestina ed illegale. Ci riusciranno? Penso di no, troppo ridicoli e assurdi per chiunque questi tentativi e queste pseudo spiegazioni.

Source : https://chemtrailsplanet.net/2017/04/27/without-compelling-reason-climate-engineers-will-block-the-sun-in-2018/

 

Thank you all

Thanks to your visits my blog is worldwide.

This is the summary of the last three months :   

In the blank photo the absent states. Very few.

Tutti15

Tutti2

Tutti3

Tutti4

Tutti5

Tutti6

Tutti7

Tutti8

Tutti10

Good life to everyone, i hope so.

STOP CHEMTRAILS ! 

Koenig