Vai al contenuto

Entro il 2019 sarà operativo un recinto (griglia) spaziale globale

novembre 22, 2019

Lo Space Fence è un sistema di sorveglianza spaziale di seconda generazione attualmente in fase di costruzione da parte dell’Aeronautica Militare americana e Lockheed Martin al fine di tracciare i satelliti artificiali e i detriti spaziali nell’orbita terrestre. Iniziato nel 2014 con un budget iniziale di 1,594 miliardi di dollari, dovrebbe essere pienamente operativo entro il 2019.

L’impianto di recinzione spaziale iniziale sarà situato presso l’atollo di Kwajalein nelle Isole Marshall, insieme a un’opzione per un altro sito radar nell’Australia occidentale.

Sembra un progetto benevolo, il cui obiettivo è quello di ripulire i detriti spaziali e migliorare il rilevamento di eventi spaziali come tempeste solari, che portano a terremoti.

Scava più a fondo e scopri che questo progetto non ha nulla a che fare con la benevolenza, ma tutto ciò che riguarda il rafforzamento del controllo che i nostri padroni aziendali hanno sulla razza umana.

Lo Space Fence avrà la capacità di sorvegliare tutto sulla Terra fino al tuo DNA. È stato progettato per funzionare in LEO (Low Earth Orbit) come una grande macchina interconnessa, gestita da AI (intelligenza artificiale) e unita alla tecnologia attuale (armata) interagendo con torri di telefoni cellulari, Gwen Towers, Nexrad Towers, (vedi 5G) particelle di metallo e altro, per creare un gigantesca rete wireless che ci manipola attraverso la ionizzazione della nostra atmosfera.

Secondo Elena Freeland, autrice di Chemtrails, HAARP e Full Spectrum Dominance of Planet Earth, che presto pubblicherà un libro sull’argomento, lo Space Fence alla fine si svilupperà in un anello conduttivo di Saturno attorno all’equatore terrestre. Da lì, potrebbe essere utilizzato per facilitare un blocco completo delle comunicazioni planetarie (comprese le nostre comunicazioni sul DNA, poiché siamo creature elettriche), in linea con gli obiettivi C4 del MIC (comando, controllo, comunicazioni e computer).

Freeland afferma che lo Space fence avrà il potere di trasformare totalmente l’intero ambiente del pianeta.

Questo è uno dei motivi principali per cui spruzzano i nostri cieli con varie nano particelle di metallo. Le masse sono più facili da controllare poiché i metalli fungono da ricevitori di trasmissioni wireless.

Lo Space Fence implica un controllo assoluto su spazio, scie chimiche, nanotecnologie, terraformazione, alterazione genetica, transumanesimo e IA. Il fine del gioco è controllare il nostro sistema nervoso e il nostro stesso DNA.

Benvenuti nella realtà.

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: