Vai al contenuto

Più di 100 anziani sono morti dopo aver ricevuto questo vaccino antinfluenzale dato dalle farmacie

novembre 5, 2019

 

Come accade ogni inverno, la spinta di marketing per ricevere un vaccino antinfluenzale continua. CVS offre un pass per lo shopping del 20% quando ricevi il vaccino antinfluenzale. Stanno anche commercializzando un vaccino ad alte dosi, che è ovviamente più redditizio per il produttore e la farmacia, ma ci sono molte ragioni per diffidare di esso, specialmente per gli anziani.

Fluzone® High-Dose è un vaccino iniettabile, specificamente approvato per le persone di età pari o superiore a 65 anni. Prodotto da Sanofi Pasteur, questo vaccino contiene tre ceppi di influenza e quattro volte più antigene (sostanza che provoca una risposta immunitaria) rispetto ai normali vaccini antinfluenzali, afferma CVS Pharmacy (Rite Aid lo offre anche e ammette che “sono in corso ulteriori studi” per vedere se offre effettivamente un miglioramento).

La farmacia ammette che il vaccino non è raccomandato a chiunque abbia avuto in passato reazioni avverse (in particolare la sindrome di Guillain-Barré) ai vaccini.

Ma tra le loro campagne di marketing e la promozione di un buono acquisto del 20%, hanno omesso un’informazione vitale: 105 anziani sono morti dopo aver preso parte a due studi sul vaccino ad alte dosi di Fluzone e 91 sono morti dopo aver ricevuto il normale vaccino Fluzone. 

Morti dopo le prove cliniche di Fluzone

Fluzone 2

Anche il Rite Aid e altre farmacie offrono il bonus, ma molte persone si sono chieste se agli anziani viene detta la verità sui loro rischi.

Sono stati condotti due studi clinici prima che Fluzone ricevesse l’approvazione. Entrambi gli studi sono stati condotti e sponsorizzati da Sanofi Pasteur, lo stesso produttore di vaccini (chiaro potenziale di conflitto di interessi).

Nel primo studio 2.573 adulti di età pari o superiore a 65 anni hanno ricevuto il Fluzone ad alte dosi e 1.260 hanno ricevuto regolarmente i colpi di Fluzone. Di questi, un numero sorprendente di anziani, 156 riceventi ad alta dose e 93 soggetti a dose regolare, hanno avuto un evento avverso grave (SAE) entro 6 mesi dalla vaccinazione.

Inoltre, 16 soggetti in trattamento con alte dosi e 7 con dosi regolari sono deceduti tra 29 e 180 giorni dopo la vaccinazione. Ma come dice il foglietto illustrativo ricevuto da pazienti ignari, “non sono stati riportati decessi entro 28 giorni dalla vaccinazione”.

Le aziende farmaceutiche sono state conosciute per presentare e formulare risultati di studio in modi che minimizzano i rischi, e molti si sono chiesti se questo è davvero il caso di Fluzone, incluso il sito Web Health Impact News in un articolo del 2013 diventato virale sui social media. Di solito gli studi riportano i risultati in numeri arrotondati, come ad esempio quali reazioni avverse si sono verificate durante i primi 30, 60 e 90 giorni. In questo caso lo studio ha scelto di indicare nel pacchetto che nessuno è morto durante i primi 28 giorni. Ma un totale di 23 partecipanti (dose alta e dose regolare) sono deceduti a partire dal giorno 29. Perché hanno scelto il 29 ° giorno per iniziare a contare?

flu22

Secondo studio: più reazioni avverse, morti 

Nel secondo studio 15.992 adulti di età pari o superiore a 65 anni hanno ricevuto il Fluzone ad alte dosi e 15.991 hanno ricevuto il Fluzone normale. I risultati mostrano che 1.323 pazienti trattati con Fluzone ad alta dose e 1.442 regolari avevano un SAE entro 6-8 mesi dopo la vaccinazione (204 ad alta dose e 200 a dose regolare hanno sperimentato un SAE entro 30 giorni). Inoltre, 83 ad alta dose e 84 a dose regolare sono decedute entro 6-8 mesi e 6 soggetti a dose elevata sono deceduti entro 30 giorni dalla vaccinazione.

Secondo il foglio informativo sul vaccino Fluzone nessuno di questi decessi era collegato al vaccino. Essi affermano che “questi dati non forniscono evidenza di una relazione causale tra morti e la vaccinazione con Fluzone ad alte dosi.”

Il primo studio afferma che i decessi non possono essere collegati allo studio clinico perché “la maggior parte di questi partecipanti aveva una storia medica di malattie cardiache, epatiche, neoplastiche, renali e o respiratorie”. Il secondo studio afferma lo stesso a causa della maggioranza dei partecipanti che hanno “una o più malattie croniche da comorbilità”.

Sorge la domanda: senza ulteriori indagini, come sono arrivati alla conclusione che nessuna delle morti era connessa alla vaccinazione? Perché i dati tra anziani con condizioni esistenti e senza condizioni esistenti non sono mai stati confrontati o aggiunti al foglietto illustrativo? E possiamo fidarci della parola dell’azienda farmaceutica che ha sponsorizzato il proprio studio?

Ad ogni modo, 105 decessi e l’enorme quantità di effetti avversi registrati tra i due studi sono serie bandiere rosse per chiunque stia considerando un vaccino antinfluenzale. Gli eventi avversi gravi includono problemi potenzialmente letali come la sindrome di Guillain-Barré, che presenta sintomi simili alla poliomielite inclusa la paralisi.

Forse, questo è uno dei motivi per cui quando riceve il vaccino, il paziente deve prima firmare un modulo di consenso.

Il modulo di consenso: consapevolezza del rischio e incapacità di individuare l’azienda

Quando riceve una vaccinazione (questa da Rite Aid), il paziente deve leggere e firmare un modulo che include quanto segue:

“Ho letto il foglio informativo sulla vaccinazione (VIS) riguardante i vaccini. Ho avuto l’opportunità di porre domande che mi hanno risposto in modo soddisfacente e di comprendere i benefici e i rischi dei vaccini. Acconsento o autorizzo la somministrazione del / i vaccino / i. Rilascio e esonero completamente la Rite Aid Corporation, le sue affiliate, i suoi funzionari, direttori e dipendenti da qualsiasi responsabilità per malattia, infortunio, perdita o danno che può derivarne “, afferma il modulo di consenso di Rite Aid .

Ci sono due parti importanti di questo consenso: stai firmando che comprendi i rischi e che non puoi fare causa alla società in caso di reazioni avverse.

Per comprendere appieno i rischi, è necessario leggere la scheda informativa completa su Fluzone o Fluzone High-Dose, che include i dati sugli studi clinici e sui decessi post-vaccinazione, nonché quasi 30 reazioni avverse (da lievi a potenzialmente morte- minaccioso) segnalato dopo l’approvazione del vaccino. Tuttavia, questo foglio è stampato solo per il fornitore di servizi sanitari e non è probabile che lo mostrino al paziente (potrebbero nascondere qualcosa)?

Cosa riceve il paziente? –  Una scheda informativa ufficiale per il paziente che elenca solo dolore, dolori, stanchezza e mal di testa per gli effetti collaterali di Fluzone ad alte dosi e ti dice di chiedere il resto al tuo medico. È qui che, come paziente, devi essere vigile e porre domande molto specifiche e fare le tue ricerche.

La seconda parte del tuo consenso è capire che non puoi fare causa alla farmacia che ti ha vaccinato, ma è anche importante sapere che non puoi fare causa anche al produttore del vaccino.

A differenza di aver citato in giudizio la società che ha prodotto un farmaco che ha causato una reazione avversa (che sta diventando un grosso problema come hanno notato chiunque guardi la TV a tarda notte), i produttori di vaccini non possono essere citati in giudizio. Invece, le reazioni avverse possono essere segnalate a The Vaccine Adverse Event Reporting System ( VAERS ) e la persona può richiedere un risarcimento attraverso il National Vaccine Injury Compensation Program ( VICP ), che ha versato oltre 3 miliardi di dollari alle vittime di lesioni da vaccino da quando è stato avviato nel 1986 (i due terzi dei richiedenti sono respinti, quindi il numero reale delle vittime potrebbe essere molto più elevato).

Mentre alcune persone hanno avuto successo nel dimostrare che il vaccino ha causato un infortunio (come nel caso di Bailey Banks il cui vaccino MMR ha causato l’ADEM , un intenso gonfiore nel cervello), i produttori di vaccini non possono mai essere ritenuti responsabili. È una sfortunata realtà che ha permesso all’industria di prosperare anche se questi “eventi avversi significativi” (come i decessi) continuano a crescere. Assicurati di tenere a mente questi punti prima che tu o la persona amata entrino a farsi vaccinare.

Dichiarazione di non responsabilità: questo articolo è solo a scopo informativo. Consultare un medico prima di apportare modifiche importanti alla propria salute, dieta o routine legata alla medicina. 

More Than 100 Seniors Died After Receiving This Flu Shot Given By Pharmacies

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: