Skip to content

SCIENZIATI AMMETTONO CHE POSSONO CONTROLLARE IL CLIMA COL LASER

ottobre 27, 2014

tempo di controllo con il laser

Che novità (sic!)

-All’ interno solo un piccolo riferimento alla chimica artificiale, se ne guardano bene di citarla la geoingegneria gli “scienziati”-

I ricercatori hanno trovato un modo per puntare un raggio laser ad alta energia nelle nuvole per far piovere o creare una tempesta di fulmini. L’ esistenza di condensazione nelle tempeste e nei fulmini sono dovuti alla presenza di grandi quantità di elettricità statica tra le nuvole.

I ricercatori della University of Central Florida e la University of Arizona dicono che un raggio laser può attivare quelle grandi quantità di elettricità statica e creare tempeste a richiesta. (fantastico, sic!)

Circondando un fascio con un altro fascio che agirà come un serbatoio di energia, il fascio centrale potrà percorrere distanze maggiori di quanto si pensasse, il fascio secondario alimenta e contribuisce a prevenire alimentandolo, la dispersione del fascio primario, in maniera che non si esaurisca rapidamente. Anche se i laser possono già percorrere grandi distanze, questo si comporta in modo diverso rispetto al solito, crollando su se stesso verso l’interno quando il raggio laser diventa abbastanza intenso, secondo Matteo Mills, uno studente laureato presso il Centro UFC di Ricerca e Formazione in Ottica e Laser.

“Il crollo diventa così intenso che gli elettroni nell’ ossigeno dell’aria e l’azoto vengono inibiti dalla creazione di plasma – in pratica una zuppa di elettroni,” Mills ha spiegato in una statistica.

In seguito, il plasma cerca di diffondere il fascio indietro, provocando una lotta interna tra il collasso e la espansione, detta  “Filamentazione”. Questo processo a sua volta crea una stringa di luce che dura solo fino a quando il fascio si disperde.(andiamo bene)

Cosi’ un filamento crea elettroni carichi nella sua scia, muovendosi può attivare artificialmente le condizioni necessarie che portino alla pioggia ed ai fulmini, sempre Mills ha spiegato.

Un precedente lavoro fatto da altri ricercatori, ha portato un certo tipo di “evento elettrico” aggiungendo un rischio secondo gli stessi, di scariche di fulmini incontrollati nel momento della inseminazione con il laser. (sempre meglio)

Quanto sarebbe bello avere una maniera di creare un “lungo cavo di estensione del filamento”, avvolgendo un cavo grande a bassa intensità, come un rivestimento sul filamento stesso e lentamente lo si sposta verso l’ interno, è possibile creare questo cavo di estensione, sempre Mills racconta.

“Da quando abbiamo il controllo sulla lunghezza di un filamento con il nostro metodo, si possono avere le condizioni necessarie per avere un temporale dove si desideri. In definitiva, si può controllare artificialmente la pioggia ed i fulmini su una vasta area. (ovunque io aggiungo)

Le future (?) applicazioni di questo metodo potrebbero essere utilizzate in sensori a lunga distanza o in spettrometri di composizione chimica. (eccola qua)

“Questo lavoro potrebbe in ultima analisi portare a filamenti ultra-lunghi o a dei canali di plasma, che sono altrimenti impossibile creare in condizioni normali,” Demetrio Christodoulides, un professore che sta lavorando con gli studenti laureati sul progetto, ha detto in una dichiarazione.

Lo sviluppo di questa tecnologia è stato finanziato dal Dipartimento della Difesa americana e alcuni risultati dei ricercatori sono stati pubblicati sulla rivista Nature Photonics.

bolle di plasma

Interferometria onda SCALARE confermato per indurre il plasma ad una distanza dal trasmettitore fatto utilizzando il laser.(informazioni dal MIT di seguito nella sezione ‘sfondo’ sulle onde scalari e le loro origini per ulteriori letture)

Questo breve video qui sotto spiega come funziona il processo, insieme a un vero e proprio esempio di vita dello stesso catturati sul radar militare del Nevada (provenienti da due NEXRAD Radar s in diversi stati, mirato, un raggio che causa eccitazione dentro l’altro fascio)

Forse sarebbe meglio sentirlo spiegare direttamente dal Tenente Colonnello Tom Bearden  nella sua spiegazione originale dal 1980.

Ecco alcuni esempi di vita reale catturati sul radar degli effetti di interferenza SCALARE negli Stati Uniti:

il-denominazione-di-scalari quadrati-marzo-30-2013

La US Navy ha fatto questo stesso esperimento nel 2013 utilizzando solo la frequenza. Utilizzando  HAARP – Strumento di ricerca ionosferica   (IRI) in Alaska, e RADAR.

Hanno creato una bolla di plasma in atmosfera, sostenuta per oltre un’ora, dando impulso per pompare plasma e controllando il multiplo KM una volta che è stato completamente formato.

Si tratta di una dichiarazione fatta dalla US Naval Research Lab on 25 febbraio 2013.

DARPA destina i fondi per l’uso di HAARP

HAARP

Qui ci sono i bilanci effettivi assegnati dal Dipartimento della Difesa

FY 2013 le previsioni di bilancio – Darpa

HAARP 1

nell’esercizio 2014 le previsioni di bilancio – DARPA 

Air force ” Owning the Weather in 2025 – Centro per la Strategia : Meteo come moltiplicatore di forza “documvol3ch15

tempo 2025

Sintesi
Nel 2025, le forze aerospaziali degli Stati Uniti potranno “possedere il clima” mettendo a frutto le tecnologie emergenti e di messa a fuoco  dello sviluppo di tali tecnologie alle applicazioni belliche. Tale capacità offre gli strumenti da combattimento di guerra per modellare il campo di battaglia in modi mai stati prima possibile. Esso offre l’opportunità di influenzare le operazioni attraverso l’intero spettro di un conflitto ed è pertinente a tutti i futuri possibiliscenari. Lo scopo di questo lavoro è quello di delineare una strategia per l’utilizzo di un futuro sistema di modificazione del clima per raggiungere obiettivi militari, piuttosto che a fornire una mappa stradale tecnica dettagliata.
Ad alto rischio, la modificazione del clima offre un dilemma non dissimile dalla scissione dell’atomo. Mentre alcuni segmenti della società saranno sempre riluttanti a esaminare le questioni controverse come la modificazione del clima, le capacità militari enormi che potrebbero derivare da questo campo vengono ignorati a nostro rischio e pericolo. Da migliorare le operazioni amichevoli o interrompere quelle del nemico tramite piccola sartoria di modelli climatici naturali per completare il dominio delle comunicazioni globali e il controllo terra-spazio, la modificazione del clima offre al combattente un’ampia gamma di possibili opzioni per sconfiggere o reprimere un avversario. Alcune delle potenziali capacità di un sistema di modificazione del clima potrebbe fornire a un comandante di guerra combattendo nel campo (CINC) sono elencati nella tabella 1.
Avanzamenti tecnologici in cinque aree principali sono necessari per un sistema integrato capacità di modificazione del clima: (1) tecniche di modellazione avanzate non lineari, (2) capacità computazionale, (3) la raccolta di informazioni e la trasmissione, (4) una serie di sensori globale, e (5) tecniche di intervento del tempo. Esistono alcuni strumenti di intervento di oggi e altri possono essere sviluppati e perfezionati in futuro.
Tabella 1 – capacità operative Matrix
DEGRADE forze nemiche ENHANCE forze amiche
Valorizzazione Precipitazioni Precipitazioni Prevenzione
– Flood linee di comunicazione – Manutenzione / Migliorare LOC
– Ridurre PGM / efficacia Recce – Mantenere Visibilità
– Diminuzione Comfort Livello / Morale – Mantenere il livello di comfort / Morale
Tempesta Enhancement Tempesta Modifica
– Nega Operazioni – Scegli Battlespace Ambiente
Precipitazioni Denial Space Weather
– Nega acqua dolce – Migliorare Affidabilità Comunicazione
– Indurre Siccità – Trasmissioni Intercept Enemy
Space Weather – Rivitalizzare risorse spaziali
– Interrompere le comunicazioni / Radar Nebbia e Cloud Generation
– Disattiva / Distruggere le risorse spaziali – Aumento occultamento
Nebbia e Cloud rimozione Nebbia e Cloud rimozione
– Nega occultamento – Mantenere Airfield Operations
– Aumentare la vulnerabilità a PGM / Recce – Migliorare PGM Efficacia
Rileva ostili Meteo Attività Difendersi dalle capacità Enemy
Le attuali tecnologie che matureranno nel corso dei prossimi 30 anni offrirà a chiunque abbia le risorse necessarie la capacità di modificare i modelli climatici e dei loro effetti corrispondenti, almeno su scala locale. Tendenze demografiche, economiche e ambientali attuali, creare tensioni globali che forniscono la spinta necessaria per molti paesi o gruppi di trasformare questa capacità della modificazione del clima, in una capacità.
Negli Stati Uniti, la modificazione del clima diventerà verosimilmente una parte della politica di sicurezza nazionale con applicazioni sia domestiche che internazionali. Il governo perseguirà tale politica, a seconda dei suoi interessi, a vari livelli. Questi livelli potrebbero includere azioni unilaterali, partecipazione, in un quadro di sicurezza come la NATO, l’adesione a un’organizzazione internazionale come le Nazioni Unite, o la partecipazione in una coalizione. Partendo dal presupposto che nel 2025 la nostra strategia di sicurezza nazionale comprende la modificazione del clima, il suo uso nella nostra strategia militare nazionale sarà normale. Oltre ai benefici significativi una capacità operativa avrebbe fornito, un’altra motivazione a perseguire la modificazione del clima è quello di scoraggiare e contrastare potenziali avversari.
In questo lavoro abbiamo dimostrato che l’applicazione appropriata di modificazione del clima può fornire il dominio del campo di battaglia a un livello mai prima immaginato. In futuro, tali operazioni potranno migliorare l’aria e lo spazio in superiorità e fornire nuove opzioni per il campo di battaglia, sagomatura e l’ esito della battaglia. 1 “La tecnologia è lì, in attesa di sfruttarla tutti insieme”; 2 nel 2025 siamo in grado di possedere “il tempo atmosferico. “
______________

Dr. Michio Kaku conferma modificazione del clima mediante la frequenza su ABC News:

http://dutchsinse.tatoott1009.com/9262013-weather-modification-via-frequency-admitted-by-scientists-commentary-by-dutchsinse/

laser-crea-cloud_aQyCf_11446

CNN – nel 1985 – a discutere modificazione del clima mediante la frequenza:

http://dutchsinse.tatoott1009.com/6112013-1985-news-broadcast-on-directed-energy-weapons/

radiofrequenza-warfare-19851

US corrente militare diretta Energy Warfare Office (DEWO):

http://sincedutch.wordpress.com/2013/06/12/6122013-united-states-directed-energy-warfare-office-high-powered-microwaves-hpm/

Stati Uniti Diretto Energia Warfare Office (DEWO):

screenshot del sito DEWO:
HPM
DEWO – High Power Microonde (HPM) / Directed Energy Weapons (DEW):

Tornado creati tramite Microonde – Esperimenti provare la teoria CORRETTO

http://sincedutch.wordpress.com/2013/04/24/4242013-tornadoes-created-via-microwaves-experiments-prove-theory-correct

Il video qui sopra, mostra tramite esperimenti in laboratorio, che in effetti microonde PUO ‘ indurre lo sviluppo tornadic

tornado microonde

Questo porta una stretta definitiva a una lunga odissea due anni della scoperta, e di indagine, ma solleva diverse nuove domande che richiedono risposte.

Il processo di scoperta è stata una lunga strada ardua, fiancheggiata da scettici e negazionisti. Un percorso che porta verso il basso molti buchi, e in molte discipline intriganti.

Trascorrere lunghe ore di studio sulla teoria Radio Frequenza, fisica del plasma, Micro-fisica, meteorologia, modificazione del clima (geoingegneria), Elettromagnetismo, Geometria, Sismologia, e anche alcuni planetaria fisica / astronomia ….Tutto lo studio, e ipotizzando, si è rivelato essere valsa la pena.

Vindication proviene da uno scienziato in Svizzera, Dr. Slobodan Tepic , che ha eseguito gli esperimenti appropriati per dimostrare microonde sono in grado di produrre convezione con una stazione a terra che pulsa in atmosfera.

dr Slobodan Tepic

US NAVY Labs creare sfere di plasma (anelli) utilizzando HAARP

http://www.nrl.navy.mil/media/news-releases/2013/nrl-scientists-produce-densest-artificial-ionospheric-plasma-clouds-using-haarp

http://sincedutch.wordpress.com/2013/02/27/2272013-us-navy-labs-create-plasma-rings-using-haarp-hf-radar-frequency/

Fisici di ricerca US Naval Research Laboratory e ingegneri della Divisione di Fisica del plasma, lavora presso l’alta frequenza Auroral Research Program (HAARP) impianto trasmettitore attivo, Gakona, Alaska, hanno prodotto con successo una nuvola di plasma ad alta densità costante nell’atmosfera superiore della Terra.

«Precedente artificiali nuvole densità del plasma hanno tempi di vita di soli dieci minuti o meno”, ha detto Paul Bernhardt, Ph.D., NRL spaziale Usa e la Sezione Plasma. “Questo plasma maggiore densità ‘palla’ è stato sostenuto più di un’ora dalle trasmissioni HAARP ed è stato spento solo dopo la cessazione del segnale radio HAARP.”

Sequenza di immagini della scarica a bagliore plasma prodotto con trasmissioni al terzo elettrone giroscopio armonica utilizzando il trasmettitore HAARP HF, Gakona, Alaska. La terza armonica bagliore artificiale nubi di plasma sono stati ottenuti con HAARP usando trasmissioni a 4.34 megahertz (MHz). La frequenza di risonanza prodotto linea verde (557,7 emissione nanometri) con HF in data 12 novembre 2012, tra i tempi di 2:26:15-02:26:45 GMT.

Questi scarichi bagliore nell’alta atmosfera sono stati generati come parte della Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) ha sponsorizzato la ricerca di base sulle caratteristiche ionosferiche ed effetti (BRIOCHE) campagna per esplorare fenomeni della ionosfera e il suo impatto sulle comunicazioni e meteorologia spaziale.
Utilizzando il 3.6 megawatt alta frequenza (HF) trasmettitore HAARP, le nubi di plasma, o sfere di plasma, vengono studiati per l’uso come specchi artificiali ad altitudini 50 km sotto la ionosfera naturale e devono essere utilizzati per la riflessione radar HF e segnali di comunicazione.
Precedenti tentativi di produrre miglioramenti di densità elettronica hanno dato densità di 4 x 10 5 elettroni per centimetro cubo (cm 3 ) usando trasmissioni radio HF vicino al secondo, terzo, e quarto armoniche della frequenza di ciclotrone dell’elettrone. Questa frequenza vicino a 1,44 MHz è la frequenza che gli elettroni roteano attorno campo magnetico della Terra.
Il gruppo di NRL è riuscito a produrre nubi di plasma artificiali con densità superiori a 9 x 10 5 elettroni cm 3 utilizza la trasmissione HAARP alla sesta armonica dell ‘elettrone ciclotrone immagini frequency.Optical delle palle di plasma artificiale dimostrano che sono turbolente con il cambiamento dinamico delle strutture di densità.
Onde elettrostatiche generate dalle trasmissioni radio HAARP si pensa siano responsabili per accelerare elettroni a energia sufficiente per produrre la scarica a bagliore in atmosfera neutra si avvicina altitudini di quasi 170 chilometri.
Le nubi di plasma artificiali vengono rilevati con le radiosonde HF e backscatter, altissima frequenza (UHF) backscatter, radar e sistemi di imaging ottico. Misure al suolo delle emissioni elettromagnetiche stimolate forniscono la prova della forza e la frequenza per le onde elettrostatiche che gli elettroni accelerati a velocità ambiente ionizzanti.
Figura 6 Immagine
Il team di NRL sta lavorando con i collaboratori a SRI International, University of Alaska Fairbanks, University of Florida, e BAE Systems su questo progetto per sintetizzare le osservazioni con la teoria delle interazioni parametriche di sviluppare una teoria completa della generazione nube di plasma.
La prossima campagna HAARP comprendono esperimenti per sviluppare più dense, più stabili le nubi di ionizzazione.
By Back Country Voices on Google translate.
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: